Commenti

50 frasi di Albert Ellis sull'autoaccettazione

50 frasi di Albert Ellis sull'autoaccettazione

Albert Ellis (1913-2007), era uno psicoterapeuta cognitivo americano che dal 1955 sviluppò la Rational Behavioral Emotional Therapy (TREC). È diventato il secondo tra i più influenti psicoterapeuti della storia, anche prima di Sigmund Freud.

Citazioni famose di Albert Ellis

Ognuno ha la capacità di cambiare se stesso.

Gli anni migliori della tua vita sono quelli in cui decidi che i tuoi problemi sono solo tuoi. Non è colpa di tua madre, ecologia o presidente. Si realizza così il controllo del proprio destino.

Insegniamo alle persone a farsi del male. Non possiamo cambiare il passato, quindi cambiamo il modo in cui le persone pensano, sentono e si comportano oggi.

Nonostante tutto, l'ingiustizia ha i suoi punti positivi. Mi offre la sfida di essere più felice che posso in un mondo ingiusto.

L'arte dell'amore ... È in gran parte l'arte della persistenza.

Ti senti principalmente come pensi.

L'atteggiamento di auto-accettazione incondizionata è probabilmente la variabile più importante nella sua ripresa a lungo termine.

Tutto l'amore è vero in coloro che lo sentono, perché lo sentono.

L'accettazione non è amore. Ami una persona perché ha tratti adorabili, ma tutti sono accettati solo perché sono vivi e umani.

Le persone hanno motivazioni e pensieri di cui non sono consapevoli.

Anche quando le persone agiscono in modo spiacevole nei tuoi confronti, non condannarle o vendicarle.

Ci sono tre mostri che non ci consentono di andare avanti: devo farlo bene, devi trattarmi bene e il mondo deve essere facile.

Le persone e le cose non ci disturbano. Al contrario, ci preoccupiamo di credere che possano darci fastidio.

Qualunque cosa sia, sono ancora in gran parte il creatore e il sovrano del mio destino emotivo.

Devi solo esistere come fai e vivere la tua vita il meglio che puoi.

Insegno alle persone ad essere flessibili, scientifiche e logiche nei loro pensieri e, quindi, ad essere meno inclini al lavaggio del cervello da parte del terapeuta.

Quando una persona si trova ad affrontare avversità o un grave problema, la risolve se si avvicina ad essa in modo creativo.

Quando le persone cambiano le loro convinzioni irrazionali per preferenze flessibili non dogmatiche, diventano meno disturbate.

Convinciti che preoccuparti di molte situazioni le peggiorerà invece che migliorare.

La persona emotivamente matura deve accettare pienamente il fatto che viviamo in un mondo di possibilità e possibilità, dove non ci sono, e probabilmente non ci saranno mai, certezze assolute, e deve rendersi conto che non è affatto orribile.

La felicità è ampiamente sperimentata nel perseguimento di un obiettivo, non nel raggiungimento delle cose, perché la nostra natura è sempre quella di voler passare al compito successivo.

Errare è umano; Perdonare le persone e te stesso per i cattivi comportamenti è essere sensibile e realistico.

La vita è davvero difficile, in parte a causa delle reali difficoltà che dobbiamo superare per sopravvivere, e in parte a causa del nostro innato desiderio di fare sempre meglio, superare nuove sfide, raggiungere l'autorealizzazione.

Credo che il futuro della psicoterapia e della psicologia siano nel sistema scolastico. Dobbiamo insegnare a tutti i bambini come raramente si preoccupi seriamente e come superare i disturbi quando si verificano.

Se i marziani scoprissero come pensiamo noi umani, morirebbero di risate.

L'autostima è la più grande malattia nota all'uomo o alla donna perché è condizionata.

In effetti, la maggior parte di ciò che chiamiamo ansia è una preoccupazione eccessiva per ciò che qualcuno pensa di te.

Quando ho iniziato a sentirmi deluso dalla psicoanalisi, ho letto di nuovo la filosofia e ho ricordato l'idea costruttivista che Epictetus aveva proposto 2000 anni fa: "Le persone non sono disturbate dagli eventi che accadono a loro, ma dalla loro visione di essi". Ho potuto vedere come ciò si applicava a molti dei miei clienti.

Il fallimento non ha nulla a che fare con il tuo valore intrinseco come persona.

Ferma il dovere in te stesso.

Uno dei costi più comuni della rabbia, probabilmente il più alto di tutti, è il danno che provoca alle nostre relazioni personali. È interessante notare che le relazioni che sono danneggiate sono in genere le migliori che abbiamo.

Le emozioni che minano i nostri obiettivi e scopi principali nella vita sono distruttive e irrazionali. Fondamentalmente sono: depressione, ansia eccessiva, rabbia eccessiva e senso di colpa pronunciato.

L'amore è un'emozione umana che percepiamo come "buona", "benefica" o "piacevole". Un legame intenso tra due o più persone. Spesso, ma non necessariamente, include l'attrazione sessuale tra gli amanti.

In realtà, possiamo mettere l'essenza della nevrosi in una parola: biasimarla o condannarla.

Il sentimento d'amore è intermittente perché dobbiamo sentirci e concentrarci su altre attività e funzioni. L'amore ossessivo e permanente ci impedirebbe di funzionare in modo efficace. Avremmo bisogno della psicoterapia!

Una sessualità libera e piacevole può portare alla nostra vita una buona dose di godimento e piacere innocui.

In gran parte hai costruito la tua depressione. Non ti è stato dato. Pertanto, puoi decostruirlo.

L'ansia si verifica quando le persone sono tenute a fare tutto nel modo giusto e sentono di non avere abbastanza valore come esseri umani se non lo fanno. Dovremmo rinunciare all'ambizione di vivere una vita perfetta e renderci conto che tendiamo sempre ad agire in modo imperfetto, perché siamo fallibili come esseri umani e possiamo accettarci con quelle imperfezioni.

Il problema con la maggior parte della terapia è che ti aiuta a sentirti meglio. Ma nessun miglioramento. Devi eseguirne il backup con azione, azione, azione.

L'autodifesa non è sempre aggressiva e autodistruttiva, ma spesso implica che le persone non accettano il fatto che stanno facendo qualcosa di sbagliato che è dannoso per gli altri e si proteggono da questa convinzione. Se assumessero questa convinzione e accettassero completamente se stessi, se accettassero più incondizionatamente, ridurrebbero quel livello di difesa.

Essere assertivo Non significa attaccare o ignorare i sentimenti degli altri. Significa che sei disposto a difenderti equamente, senza attaccare gli altri.

Non hai mai davvero bisogno di quello che vuoi. Questa è la chiave principale e profonda della serenità.

Il pensiero razionale è spesso diverso dal "pensiero positivo", nel senso che si tratta di una valutazione realistica della situazione, al fine di correggere il problema, se possibile.

Il costo di provocare sentimenti di panico, rabbia o autocommiserazione è enorme. Nel tempo e nei soldi persi. Nello sforzo sprecato inutilmente, nell'angoscia mentale fuori posto. Nel sabotare la felicità degli altri. Nello stupido spreco di potenziale piacere per tutta la vita - sì, l'unica vita - che tu abbia mai avuto.

In una cultura come la nostra è consuetudine sposarsi per amore, ma a volte lo si fa anche per altri motivi, economici, sociali o di paura della solitudine. Ed è chiaro che puoi amare molte più persone in una vita rispetto a quelle che sposerai.

Riconoscendo onestamente i nostri errori del passato, ma senza mai condannarci per loro, possiamo imparare a usare questo passato per i nostri benefici futuri.

Abbiamo la tendenza a installare abitudini autodistruttive, soprattutto perché lo impariamo dai nostri genitori e dalla nostra cultura. Pertanto, tendono ad essere più forti e più difficili da sradicare di convinzioni più positive e più sane.

L'alfabetizzazione e la tolleranza emotiva possono essere raggiunte dando alle altre persone il diritto di fare errori, anche quando non si è d'accordo con loro, ma senza respingerli o disprezzarli come esseri umani per comportarsi in quel modo.

La nostra principale zona erogena è nel nostro cervello e nel nostro modo di pensare. Se ci permettiamo di pensare che qualunque cosa facciamo sia giusta, anche se non è la migliore del mondo, allora possiamo affrontare la nostra sessualità e avere relazioni sane e soddisfacenti.

È raro e nulla di normale per una persona non provare attrazione sessuale per le altre persone, anche se innamorata di una persona. I desideri sessuali umani sono profondamente radicati negli impulsi biologici nell'apprendimento sociale. Sono spesso promiscui e indiscriminati.

Frasi famose di psicologia