Brevemente

Aerophobia: conquista la tua paura di volare

Aerophobia: conquista la tua paura di volare

Il coraggio non è l'assenza di paura, piuttosto, è l'opinione che qualcos'altro sia molto più importante della paura stessa". Ambrogio Redmoon

La paura di volare è molto comune tra la popolazione, circa una persona su tre sperimenta una sorta di paura o ansia in relazione a questo. Tuttavia, volare in aereo rappresenta uno dei modi più sicuri per viaggiare, mentre viaggiare in auto comporta maggiori rischi. Con il progresso della scienza e della tecnologia, è stato raggiunto che il rischio di volare su un aereo commerciale è minimo, insieme al fatto che prima che gli aeroplani prendano il volo, passano attraverso vari test di sicurezza.

contenuto

  • 1 La sicurezza di viaggiare in aereo
  • 2 Aerophobia o paura di volare?
  • 3 Attacco di panico o crisi di angoscia
  • 4 Aerophobia e altri disturbi correlati
  • 5 trattamenti contro l'aerofobia
  • 6 Tecnologia di salvataggio di Aerophobic
  • 7 5 ottimi consigli per vincere la tua paura di volare

La sicurezza di viaggiare in aereo

Secondo IATA (International Air Transport Association), il numero totale di incidenti e decessi è diminuito rispetto alla media degli ultimi cinque anni, confermando che L'aviazione è sempre più sicura, quindi rappresenta il modo più affidabile per percorrere lunghe distanze in breve tempo.

La conoscenza di alcune statistiche sulla sicurezza e sugli incidenti aerei non sradica né la paura né l'angoscia che molti provano quando devono volare, principalmente perché molte paure e paure vanno oltre la ragione; la conoscenza non porta sempre a un cambiamento nel comportamento o nei sentimenti.

Essendo sotto paura, siamo in un terreno soggettivo e irrazionale, dominato dal cervello primitivo, l'amigdala è come il "messaggero della paura", che cerca di organizzare il corpo per rispondere a un pericolo o una minaccia (reale o percepito) Lo fa attraverso determinate reazioni fisiologiche che ci preparano ad agire come la segregazione di cortisolo, noradrenalina e adrenalina, che mettono il corpo in uno stato di allerta. inoltre, L'individuo può rispondere con qualche comportamento di evitamento, comportamento molto caratteristico all'interno delle fobie.

Aerophobia o paura di volare?

Le fobie sono un tipo speciale di paura, conoscere le manifestazioni sintomatiche può aiutarti a prepararti meglio nel caso in cui tu abbia paura di volare. Molte persone possono provare un certo grado di ansia o paura prima e mentre l'aereo pianifica il cielo, questo è normale. Tuttavia, ciò che distingue una paura da una fobia specifica, sono alcuni fattori come: intensità, frequenza e durata dei sintomi.

In aerofobia, la paura è eccessiva, irrazionale e persistente, si innesca quando la persona deve volare o sa che dovrà farlo nel prossimo futuro; L'individuo può presentare comportamenti di evitamento e ansia anticipatoria, che causano un notevole disagio, che può influire sui rapporti familiari e lavorativi:

  • Perché non sei andato a concludere l'accordo con i partner giapponesi? È stata un'ottima opportunità di crescita per l'azienda.
  • All'ultimo minuto, ho deciso di non andare in Giappone per chiudere l'accordo di negoziazione, penso che dopo tutto non sia stata una buona idea.

Durante le diverse fasi del disturbo, la persona può passare dalla negazione del problema, alla razionalizzazione per cercare di giustificare i motivi per cui non è necessario effettuare quel volo: "Non ho paura di volare, semplicemente non mi piace"; "Se voglio quel viaggio regalo in Europa che i miei genitori mi danno, ma preferisco rimandarlo"; "Voglio andare, ma non ho nessuno che mi accompagni, è un viaggio lungo e pericoloso." Quando sei una persona che non ha bisogno di viaggiare in aereo regolarmente, l'aeropobia non ti porterà molti problemi, soprattutto se non è collegata ad altri disturbi.  

Al contrario, quando l'individuo richiede di viaggiare in aereo per motivi di lavoro, personali o familiari frequentemente, l'aerofobia rappresenta una grande sfida che richiede attenzione psicologica. Sebbene l'amore per la sua famiglia sia molto, la paura può essere di tali dimensioni che impedisce alla persona di viaggiare in aereo per essere in grado di incontrarli quando ci sono situazioni gravi, come la malattia e la morte in famiglia o semplicemente per essere in grado di partecipare a un evento famiglia importante, per citare alcuni esempi tipici.

Il carattere fobico sorge sulla base di alcuni aspetti fondamentali: a stato di allerta costante, che rende la persona in un atteggiamento quasi permanente di vigilanza per rilevare minacce che potrebbero provenire dall'estero, ma è anche consapevole di quelle generate nella sua mente. il l'atteggiamento di fuga e i comportamenti di evitamento sono caratteristici della condizione.

Attacco di panico o crisi di angoscia

Sullo sfondo di queste condizioni, in particolare nell'ambito di fobie specifiche come l'aerofobia, crisi di angoscia possono manifestarsi (attacco di panico), con i suoi sintomi come: paura che può raggiungere terrore, apprensione, mancanza di respiro, palpitazioni, sensazione di forte oppressione toracica o fastidio al torace.

Coloro che soffrono di una crisi di questo tipo, possono avere disagio addominale, soffocamento o soffocamento, quindi è consigliabile che il giorno e il precedente facciano pasti leggeri, non bevano stimolanti e, per quanto possibile, non mangino durante il volo, e che la sintomatologia dell'aerofobia si manifesta anche negli aspetti fisici della persona; con questo alcune complicazioni che potrebbero esacerbare ulteriormente l'ansia e la paura possono essere evitateA causa delle difficoltà nel processo digestivo, ricorda che altri sintomi somatici possono essere nausea, vertigini e persino svenimento.

La situazione socioculturale e familiare influenza lo sviluppo delle fobieInfatti, quando c'è una storia in cui un membro della famiglia ha presentato un certo tipo di paura, alcuni parenti possono svilupparlo, questa può essere una serie di comportamenti appresi, dal momento che il soggetto è stato formato per rispondere in tal modo a determinati stimoli che possono innescarlo conflitto, gli psicologi possono aiutare a trattare questi aspetti, in modo che queste condizioni non durino nelle generazioni future.

Aerophobia e altri disturbi correlati

"La paura di volare raramente è solo essere nell'aria. Di solito è una combinazione di claustrofobia, paura di strani rumori, turbolenza e la sensazione di non avere il controllo". Stacey Chance, veterano pilota della American Airlines e creatore del programma Fear of Flying

Aerophobia è classificato nei disturbi d'ansia, può essere solo da tipo situazionale, cioè, ha a che fare con l'azione del volo e in relazione a questo, ma può anche essere combinato con fobie ambientali con alcune paure come: paura di tempeste, scogliere e acqua, per esempio; che può indicare un altro tipo di fobie a sua volta, uno psicologo può determinare questo, il più comune con cui viene solitamente miscelato è legato al paura delle altezze: acrofobia, in modo che la persona provi livelli più elevati di ansia, può diventare paralizzante mentre è nel mezzo del volo, perché l'individuo non può sfuggire o evitare la situazione, ma nemmeno ridurre il disagio.

A sua volta può essere sostenuto da altri disturbi comportamentali, come ad esempio disturbo d'ansia, ansia, ossessivo-compulsivo, in cui comportamenti compulsivi mirano a neutralizzare l'ansia. Altre condizioni comunemente associate sono le disturbo da stress acuto e disturbo da stress post-traumatico, che accade per aver vissuto una situazione spiacevole durante un volo o qualcosa che potrebbe collegare l'esperienza, questo può causare loro una dose extra di paura, chiamata "dimissioni in seguito”.

Trattamenti contro l'aerofobia

L'inazione coltiva la paura. L'azione coltiva fiducia e coraggio. Se vuoi conquistare la paura, non sederti a casa a pensarci. Esci e prenditi cura di lui. ”Dai a Carnegie

Attualmente ci sono diversi tipi di trattamenti che hanno dimostrato di avere buoni risultati. il terapia dell'esposizione e il tecniche di desensibilizzazione aiutano a programmare nuovamente le risposte cognitive e fisiologiche, attraverso le strategie fornite dalla terapia cognitivo comportamentale (CBT). Può essere in modalità gruppo o individuale, ci sono programmi di aiuto di diversi tipi, per gusti e necessità diversi, i migliori sistemi per perdere la paura di volare includono anche parte di questo nella loro metodologia.

il programmi di allenamento virtuale hanno simulatori di ambienti e persino suoni caratteristici di un volo, come il motore con i suoi cambi e le turbine, il cui rumore può scuotere alcuni passeggeri. Questo tipo di sistema utilizza anche la tecnica di esposizione. Uno dei pionieri in questo tipo di trattamento è il pilota e lo psicologo Tom bunnche istituì il primo programma di "paura di volare" e lavorò con lui fino alla fondazione di SOAR (1982). Sviluppando così metodi più efficaci per affrontare i problemi della paura del volo.

Tecnologia per il salvataggio dei velivoli

La tecnologia può essere il tuo grande alleato per prendere il volo. oggi Ci sono molte applicazioni che sono state sviluppate da esperti dell'aviazione in collaborazione con alcuni professionisti del comportamento, creando strumenti che puoi trasportare comodamente sui tuoi dispositivi mobili. Non tutti richiedono una connessione a Internet e hanno dimostrato di avere buoni risultati.

Alcuni di essi, ad esempio, descrivono agli utenti cosa sta accadendo al momento del volo, indicano i luoghi che stanno attraversando, tengono conto del tempo, della direzione del vento e della loro forza per calcolare l'orario di arrivo, Nel caso in cui si verifichi una battuta d'arresto per la quale sono ritardati, il programma spiega i motivi.

Così tanto condizioni meteorologiche come la turbolenza possono scatenare l'ansia per le persone che soffrono di aerofobiaPertanto, la maggior parte di queste applicazioni mobili nei programmi stabiliti può rilevare questo tipo di movimento e fornire all'utente una spiegazione, nonché alcuni suggerimenti ed esercizi pronti per l'applicazione che potrebbero essere utili. Questi tipi di tecnologie possono essere un eccellente complemento del tuo trattamento psicologico, che non dovrebbe essere sostituito, data la natura della condizione.

5 ottimi consigli per vincere la tua paura di volare

Se hai paura di volare, questi suggerimenti possono esserti di grande aiuto; Se soffri di aerofobia, è inoltre consigliabile che tu decida di iniziare un trattamento psicologico per te.

Pianifica il tuo volo strategicamente

  1. Scegli le compagnie aeree appropriate che hanno il standard di sicurezza. Gli aeromobili che portano sedili per oltre 30 passeggeri devono essere sottoposti a rigorose certificazioni.
  2. Se puoi scegliere, prova a selezionare a posto corridoio e questo è vicino a quelli che possono darti attenzione nel caso ne avessi bisogno.
  3. È consigliabile che il giorno del volo o un giorno prima di avere tutto pronto, al fine di eliminare altre inutili fonti di stress e ansia, puoi: lasciare tutta la documentazione necessaria preparata, il bagaglio a mano e il bagaglio a mano che porterai, nonché i tuoi dispositivi mobili con una batteria ricaricata di una notte precedente.

La conoscenza può darti un po 'di tranquillità

  • È conveniente informarsi su come opera l'aeromobile, sulle attrezzature e sui sistemi di sicurezza che compongono l'aeromobile.
  • Non appena sali, presta attenzione alle indicazioni stradali, cerca di incontrare il personale e presta attenzione a cosa fare in caso di emergenza.

Strumenti che puoi usare durante il volo

  1. Usa la neurobiologia a tuo favore! Rilasciare l'ossitocina contrasta i sentimenti di paura, riducendo un po 'lo stress e l'ansia. Come? Fai attività che ti piace fare, ad esempio ascoltando la tua musica preferita e leggendo. Ricordare eventi e persone simpatiche che sono significative nella tua vita e ti fanno sorridere può anche aiutarti.
  2. Impara le tecniche di gestione di ansia e stressRiducendo i livelli di cortisolo e adrenalina nel tuo corpo, potresti essere meno dominato dalla paura e agire con più motivi.
  3. applicare tecniche di meditazione e di relax, fare respiri lunghi e profondi può essere molto utile per la regolazione emotiva.
  4. il musica con ritmi lenti e fluidi che ricordano il battito cardiaco, possono aiutare a portare un po 'di calma e allontanare l'ansia, allo stesso tempo, evitare la percezione sensoriale che il suono delle turbine o del motore può produrre in te, quando si usano le cuffie.
  5. Se ti piace leggere, leggi un buon libro o una rivista di tuo interesse, può farti concentrare la tua attenzione su quel compito e pensare meno a ciò che ti preoccupa.
  6. Alcune delle applicazioni per dispositivi mobili utilizzate per il trattamento dell'aerofobia sono: SkyGuru, Prendimi, Turbcast e Paura di volare-SOAR, tra molti altri; L'ultimo è stato sviluppato da Tom Bunn.

Prepara il tuo corpo per il volo

  1. Evita le bevande stimolanti il giorno della partenza e anche a partire da circa 24 ore prima del volo.
  2. Durante il viaggio, è consigliabile che non bere troppi liquidi. Il consumo di bevande alcoliche non è una buona opzione, come molti credono; È preferibile evitare qualsiasi variabile che potrebbe far salire i livelli di ansia alle stelle.
  3. Segui una dieta sana ed equilibrata. Se puoi, evita di mangiare durante il volo, soprattutto se soffri di aerofobia. Se è un lungo viaggio e non puoi evitarlo, prova a mangiare leggermente, dato che portare una pancia completamente vuota non è una buona idea.

Chiedi assistenza personale

Avere una fobia non è un motivo per vergognarsi, è comune, molte persone soffrono di diversi tipi di fobie e paure. Il fatto che tu parli con qualcuno qualificato a questo proposito può evitare inutili complicazioni durante il volo, denota maturità da parte tua e in questo modo può fornire supporto, poiché ha l'esperienza e l'addestramento necessari. Ricorda che non sei solo!

Conclusione

La paura di volare è frequente. Tuttavia, l'aerofobia è un disturbo che si adatta alla classificazione dei disturbi d'ansia, nel contesto di questa condizione possono verificarsi crisi di angoscia e altri disturbi gravi, nonché comportamenti di evitamento in situazioni che possono rappresentare un problema per l'individuo , quindi è importante che l'aerofobia sia trattata.

Esistono diverse terapie e tipi di formazione che alcuni psicologi possono fornire alle persone con questa condizione. Per far fronte al volo, quando c'è qualche paura o ansia, è consigliabile andare informati, preparati, riposati e rilassati, in modo che gli altri fattori che potrebbero mettere a rischio il rischio equilibrio emotivo dell'utente è indebolito o ridotto al minimo, avendo così la probabilità di avere un viaggio più piacevole o almeno non così tortuoso.

Link

Test correlati
  • Test di depressione
  • Test di depressione di Goldberg
  • Test di conoscenza di sé
  • Come ti vedono gli altri?
  • Test di sensibilità (PAS)
  • Test del personaggio

Video: Tedua - Per Le Tue (Luglio 2020).